SIMAM S.p.A. » Servizi » Energia » Impianto

Impianto SIMAM

Il Gassificatore a cippato di legno di SIMAM è composto da:

 

  • un sistema di caricamento della legna (capacità massima di circa 40 kg/h)
  • una sezione di produzione del gas di sintesi costituita da reattore
  • un sistema di filtrazione, torcia per accensione/spegnimento e transitori
  • un cogeneratore.

 

 

SCHEMA DI IMPIANTO: LE SEZIONI DEL GASSIFICATORE SIMAM

 

 

 

 sistema di

caricamento della legna

 sezione di

produzione gas di sintesi

filtrazione, torcia,

transitori e cogeneratore

Simam_impianto_caricamento

 

Simam_impianto_produzione_gas 

Simam_impianto_utilizzo

 

 

La fase di avviamento richiede dai 20 ai 30 minuti, durante i quali il reattore raggiunge le temperature ideali per la gassificazione. L'impianto è alimentato con cippato di legno depolverato di dimensione massima di 50 mm.  

 

Il processo di gassificazione avviene all'interno del reattore e si compone di tre fasi:

  

  • riscaldamento ed essiccazione (fino a 100°C) in cui viene vaporizzata l’umidità del combustibile
  • pirolisi (da 100 a 650°C) in cui la biomassa subisce una decomposizione termica in assenza di ossigeno che produce gas di pirolisi e carbone di legno
  • ossidazione parziale con aria e riduzione (da 650 a 950°C) in cui si trasforma il gas di pirolisi e si consuma il carbone di legna fino ad ottenere il gas di sintesi.

 

Il gas in uscita dal reattore viene filtrato e immesso nel cogeneratore per produrre energia elettrica e calore. 

 

Il cogeneratore è composto da un motore endotermico accoppiato ad un generatore di corrente sincrono trifase. Il motore a ciclo Otto, del tutto analogo a quelli alimentati a gas naturale, è completo di sistema elettronico di controllo della miscela aria-gas.

 

Simam_impianto_infografica_luce_gas

 

L’energia elettrica, prodotta in bassa tensione a 380 V, è immessa in rete attraverso un quadro che include una scheda elettronica di gestione del parallelo e tutti i dispositivi di protezione richiesti da CEI 0-21.

 

Il calore prodotto dal motore viene recuperato sia dall’acqua di raffreddamento sia dai fumi di scarico attraverso un circuito idraulico collegato con le utenze termiche.

 

  

 

Tutte le variabili di processo dell’impianto di gassificazione e del cogeneratore sono acquisite da un sistema integrato di controllo che agisce su valvole automatizzate. I dati sono trasmessi ad un portale Internet per il monitoraggio in remoto.

 

 


Pagina caricata in: 0.041 secondi
Powered by Simplit CMS